Notte fonda in Via degli Angeli



Susanna Mancinotti
Notte fonda in Via degli Angeli
Sperling & Kupfer
Compralo su Compralo su Amazon

La vita di Elisa pare andare in pezzi: la rivista di ecologia per cui scriveva ha chiuso, ha perso il fidanzato e il padrone di casa la cerca in continuazione per avere i soldi dell’affitto.
Tutto sembra proprio remarle contro, fino a quando una lettera inaspettata le cambia la vita.
Uno zio, investigatore privato, l’ha nominata sua erede, lasciandole lo studio, che lei trasformerà nella sua nuova casa e un altro dono che si rivelerà preziosissimo: Quin, una meravigliosa femmina di cane lupo.
E proprio il rapporto con questo magnifico e dolce animale sarà la cosa che più la cambierà, regalandole spensieratezza, amore disinteressato e quel senso di protezione che Elisa andava cercando.
La nuova Elisa si lancia a capofitto nell’indagine che, per un fraintendimento, le capita fra le mani, e la situazione sembra migliorare perché anche la felicità in amore potrebbe essere dietro l’angolo.
Notte fonda in Via degli Angeli e un romanzo rosa striato di giallo, una lettura leggera, nel senso buono del termine, lontano da procedure investigative e tecnicismi. Una storia che si porta dietro il profumo e la freschezza delle corse nel parco di Elisa e Quin. Ed è prorpio lei, la regale Quin, a emergere prepotentemente dalle pagine, conquistando la scena e rimanendo nel cuore.
Non cercate la plausibilità di ogni scena o dell’intreccio narrativo, questo è un libro sereno, da leggere con sorriso, pieno di buoni sentimenti: amore per gli animali, rispetto e cura per l’ambiente, amicizia e amore. E poi lo sguardo innamorato su Roma, nonostante la città sia ormai l’ombra di quello che fu, con la descrizione della vita nei quartieri meno centrali, forse più a misura d’uomo. Un libro fresco e sereno, che regala dolcezza e la voglia di avere una Quin.

Cristina Aicardi

You may also like